Tempo di… Open Week!

Quante volte durante il giorno ci troviamo a dire “Non ho tempo!”. Tutta colpa di questa vita frenetica, non ci dà la possibilità di fermarci un attimo. A volte le giornate ti sembrano non finire mai, un orario continuato che i supermercati 9 – 21 nemmeno si sognano. Quante volte ci pare che, se le giornate fossero 5/6 ore più lunghe, sarebbe un mondo migliore. Così magari riusciremmo a finire tutto quello che ci eravamo programmati di fare, per una volta!

Ed ecco che, un po’ per questo, un po’ per una congenita pigrizia (solo alcune volte, per fortuna!), togliamo del tempo a quelle cose che invece andrebbe piazzate in cima alla lista; o perlomeno andrebbero considerate in quella lista. Quindi è facile, è facile dire “In palestra ci vado un altro giorno, perché oggi ho troppo da fare”. È facile togliere del tempo a qualcosa che ci sembra non avere un effetto diretto ed immediato sulla nostra giornata; a qualcosa che è considerato un lusso, uno svago, perché “prima viene altro”.

Proprio qui sta l’errore. Privarci più volte delle cose che ci fanno stare bene è un errore: piccole ricompense, interessi, passioni sono tutti incentivi che ci spingono a fare meglio, piuttosto che rubarci del tempo utile a svolgere degli obblighi socio-morali. Tra questi incentivi non manca il benessere fisico, inscindibile da quello mentale. Per fare bene mentalmente, bisogna essere in forma anche fisicamente, e viceversa. Le due cose non si escludono, anzi si rafforzano a vicenda. Non è un caso se già gli antichi romani parlavano di Mens sana in corpore sano. Mente sana in corpo sano. No, non era e non è una cazzata.
Quindi, la prossima volta che ci troviamo oberati, non escludiamo l’esercizio fisico a priori. Consideriamo, invece, il benessere post-allenamento, quello che, sebbene stanchi, ci fa sentire più rilassati e positivi. La prossima che volte che non abbiamo (anche se a volte crediamo solamente di non avere) tempo, non saltiamo la palestra. Va tutto a vantaggio nostro, e dei nostri mille impegni.

Cortocircuito nasce proprio da queste considerazioni. A Studio V Wellness sappiamo cosa vuol dire non avere tempo, vi capiamo. Ecco perché Cortocircuito, come fa presagire il nome, è una soluzione di allenamento breve, ma intensa. In 30 minuti abbiamo la possibilità di fare un allenamento completo, sia dal punto di vista muscolare che cardiovascolare.

No, non è uno scherzo! Se volete scoprire di più, non perdetevi i prossimi aggiornamenti sull’argomento. E se volete sapere ancora di più sull’argomento (che sembra piuttosto interessante) e su Studio V Wellness in generale, qual è la nostra filosofia, quali servizi offriamo, quali sono i corsi sempre nuovi proposti, venite a trovarci:

la settimana dal 17 al 22 novembre si chiama Open Week! Una settima aperta a tutti, completamente gratuita!
Quale modo migliore per saperne di più?

Vi aspettiamo!